Percorso storico e geologico alla scoperta di uno dei paesaggi più incredibili della Toscana

Scopriremo le famose falesie del Valdarno al tramonto, per una proposta di grande impatto scenico, divertente e adatta a tutti!

Un tripudio di forme bizzarre formate da sedimenti argillosi e successivamente modellate da agenti esterni, un fenomeno che attirò l’attenzione di Leonardo Da Vinci che ne riprodusse lo sfondo nella Gioconda.

Si tratta di una facile escursione panoramica ad anello che può presentare qualche scivolone durante la prima parte in caso di pioggia. Partendo da Castelfranco di Sopra, percorreremo il “sentiero dell’Acqua Zolfina” all’interno dell’area naturale “Le Balze”. Scenderemo il Borro delle Fossate entrando in una valle rigogliosa dove spiccano ontani e salici bianchi, per proseguire su una strada sterrata tra vigneti ondulati fino a Botriolo, dove ci avvicineremo alle caratteristiche formazioni geologiche che per conformazione e colori ricordano i più famosi parchi nordamericani come il Bryce Canyon. Il contrasto cromatico tra questi “Camini delle Fate” e i vigneti sottostanti è qualcosa di unico.

Faremo poi una deviazione verso il caratteristico borgo di Piantravigne, da dove godremo di una vista impareggiabile sulle Balze. Proseguendo il nostro tour percorrendo il Borro dell’Acqua Zolfina, un corso d’acqua dal colore opaco a testimonianza della presenza di zolfo e tra gli ultimi scorci delle Balze torneremo a Castelfranco per visitare il paese.

Il tour si svolge sabato 14 maggio.

In questa proposta avremo modo di scoprire:

Castelfranco di Sopra, uno dei borghi più belli d’Italia

L’Area Naturale Protetta delle Balze del Valdarno

Piantravigne, la sua storia e la vista sulle Balze

Il tramonto sulle Balze

Servizi inclusi

Organizzazione

Assistenza di guida escursionistica ambientale legalmente qualificata ai sensi L. 04/2013 e L.R. 86/2016

Polizza RCT

Nota: non copre i danni da incidenti casuali derivati solo come esempio non esaustivo, inciampi, scivolamenti o cadute dal superamento di ostacoli. Con la registrazione, il partecipante ha preso visione del programma e del regolamento, che formano un unico oggetto inseparabile, implicitamente riconosce di essere consapevole con espressa rinuncia di rivalsa.

Note: la guida si riserva il diritto di apportare variazioni all’escursione per garantire la sicurezza del gruppo o di annullare l’escursione in caso di maltempo e/o allerta.