L’Isola Gorgona è quella più esclusiva e più tutelata dell’Arcipelago Toscano, ospita una fattoria e naturalmente il carcere. Si tratta dell’ultima isola penitenziario d’Italia ed è situata di fronte alle coste di Livorno, a circa 36 km di distanza.

Tutto il territorio è protetto e diviso in zone di diversi livelli. Fatta eccezione per il corridoiio di attracco gestito dalla Direzione della Casa di Reclusione, sono vietati accesso, navigazione, sosta, ancoraggio, pesca, immersione.

La costa di Gorgona è caratterizzata da numerose insenature, tra cui la bellissima Cala Scirocco, dove si apre la Grotta del Bove marino, un tempo rifugio di foche monache, Cala Maestra e Cala Martina. Sull’isola si trovano le fortificazione di Torre Vecchia e quella di Torre Nuova, situata lungo la costa orientale dell’isola.

Curiosità

Circa 70 detenuti lavorano negli orti e nel vigneto, curando gli animali e producendo vino, formaggi e miele. Ancora oggi nell’antico borgo che corona il porticciolo vivono circa sessanta residenti, però solo pochi stabilmente.

Le visite sono regolate e contingentate a numero chiuso, da qui la necessità di una prenotazione con largo anticipo.

L’itinerario presenta uno sviluppo di circa 10 km, con un dislivello totale in salita di circa 300 metri.

Ci troveremo al Porto Mediceo di Livorno alle ore 08:00 partiremo con il traghetto, durata della traversata circa 1 ora e 20 per Gorgona Scalo. Prima dello sbarco la Guida si farà consegnare i telefoni cellulari, che dovranno rimanere spenti in custodia fino alla fine dell’escursione, e documenti d’identità per poter procedere con la registrazione da parte dell’autorità Carceraria.

Il nostro trekking inizierà con una breve visita ai resti di una Villa Romana ed allo spaccio dell’Isola gestito da agenti e detenuti.

Ci incammineremo poi verso le vigne Frescobaldi dove i detenuti lavorano producendo il famoso vino “Gorgona”, salendo attraverso la macchia mediterranea fino al bellissimo punto panoramico di Punta di Cala Maestra.

Attraverso comode vie sterrate raggiungeremo Torre Vecchia, spettacolare fortilizio Pisano a picco sul mare, per proseguire poi verso il vecchio “Semaforo” ormai dismesso.

Attraverseremo l’Isola nella sua parte meno antropizzata godendo di impareggiabili viste, profumi della macchia e particolare avifauna fino ad arrivare alla zona denominata “Fattoria”, dove i detenuti allevano mucche, maiali, capre e pecore.

Un ultimo sguardo al paese ed alla Torre Nuova e saremo pronti per l’imbarco, con percorrenza di circa 1h30 per Livorno.

Cosa portare: Pranzo a sacco, Acqua 1,5lt, Snack, Scarpe da trekking o trail running obbligatorie . Abbigliamento comodo (eventuale giacca a vento, pile, kway, ombrello), berretto, zainetto, occhiali a sole, Mascherina, Igienizzante mani.

Policy speciale per questa escursione

Prenotazione obbligatoria

NOTA BENE partecipazione soggetta a conferma

L’ORGANIZZATORE SI RISERVA comunque di restituire prontamente l’importo versato nel caso che al momento dell’iscrizione risulti esaurita la disponibilità.

La quota comprende: Organizzazione ed Assistenza di Guida ambientale Escursionistica legalmente abilitata ai sensi L.R. 86/2016 con Polizza RCT, passaggio traghetto a/r, ticket ingresso Parco.

Date

Sabato 09/07/2022 Euro 55,00 – Domenica 18/Settembre Euro 60,00

Al momento dell’iscrizione sono richiesti i dati anagrafici. L’Autorità carceraria si riserva il diritto di diniego di sbarco in caso di eventuali pendenze. L’organizzazione non è responsabile di eventuali dinieghi.

– Richiesto Greenpass e documento di identità

– Non è permesso muoversi in autonomia all’interno dell’Isola.

– Non è permesso lo sbarco di telefoni cellulari, macchine fotografiche o altri ausili di ripresa foto -video, che dovranno essere consegnati alla guida prima del disbrigo delle formalità di sbarco.

– Cani non ammessi.

– Bambini sopra gli 8 anni ammessi.

– Eventuali ritardi, variazioni e modifiche imputabili a condizioni meteo-climatiche, eventi e situazioni locali comunque non imputabili all’organizzazione, le eventuali spese supplementari sono a carico dei partecipanti.

In caso di annullamento per maltempo o altre cause di forza maggiore prima della partenza, saranno proposte delle date alternative ai passeggeri prenotati.

Il partecipante potrà scegliere tra il rimborso tramite bonifico e la compensazione con altre escursioni.

Cancellazioni

Salvo altre per causa di forza maggiore l’escursione verrà cancellata soltanto nel caso di condizioni meteo marine avverse.

Fino a 30 gg prima dell’evento restituzione totale

Fino a 15 gg prima dell’evento restituzione Euro 25,00

Fino a 7 gg prima dell’evento rimborso ticket Parco Euro 6,00

Per info e Prenotazioni:

Dario 348035909

info@landscapewalkingtours.com