Quella che ad oggi rappresenta la più imponente opera ipogea di ingegneria bellica d’Italia (4,5 km di gallerie scavate nel Monte Soratte) fu voluta da Benito Mussolini nel 1937, poi, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, la “fortezza sotterranea” ospitò il Supremo Comando del Sud nazista guidato dal feldmaresciallo Albert Kesselring. Successivamente, in pieno clima Guerra Fredda, furono segretamente ristrutturati alcuni ambiti (cellule di sopravvivenza), sotto l’egida della N.A.T.O., che ne curò la progettazione: nacque così un bunker antiatomico per il Presidente della Repubblica. Al termine di questa straordinaria ed immersiva esperienza, dal grandissimo impatto emotivo, ci fermeremo a pranzare in un caratteristico locale di Sant’Oreste, che verrà aperto appositamente per il nostro gruppo.

DATI TECNICI: dislivello: irrilevante – difficoltà: facile (T) – durata: circa 2 h (con tutte le soste) – lunghezza: +/- 1,5 km – profilo itinerario: anello.

ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).

PRANZO: antipasto, un primo a scelta tra due, dolce, acqua e vino. Previste opzioni anche per vegetariani.

QUOTA INDIVIDUALE (PRANZO INCLUSO): € 25,00.

COSA PORTARE: Green Pass (obbligatorio), mascherina (andrà indossata per tutta la durata della visita presso gli ipogei di Bunker Soratte), scarpe chiuse e comode, un indumento caldo (la temperatura interna del sito sotterraneo è di circa 13 gradi centigradi).

PRENOTAZIONI (ANCHE WHATSAPP): 339.8800286. Esse devono pervenire entro e non oltre le ore 21:00 di venerdì 29 ottobre 2021.

RITROVO: Sant’Oreste (RM), ore 09.45. L’indirizzo preciso verrà comunicato in seguito.

CANI: non ammessi in questa iniziativa.

NOTA BENE: 1) Si raccomanda la puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti! 2) La proposta è inscindibile e verrà attivata SOLO SE si raggiunge il numero minimo di 15 partecipanti. 3) Evitare le disdette dell’ultimo minuto, nel rispetto degli organizzatori e degli altri partecipanti. 4) Negli ipogei, che sono illuminati, è VIETATO scattare foto, come da regolamento interno di Bunker Soratte. 5) La visita guidata è garantita anche in caso di pioggia, poiché si svolge interamente al coperto.