49 Oggetti

Ordina per

PROGRAMMA: Sarà una piacevole e sorprendente escursione alla scoperta del Monumento Naturale del Lazio “Gole del Farfa” (area naturale protetta) situato tra il territorio di Castelnuovo di Farfa e quello di Mompeo, CON VISITA E PRANZO ALL’ALPACA RANCH ! Percorso di trekking adatto a tutti, sia per grandi che piccoli (>5 anni), di media difficoltà, con poco dislivello, che si snoda partendo dalla sottostante cittadina di Castelnuovo di Farfa (358 m s.l.m.), per poi discendere sino ed arrivare al fiume omonimo (affluente di sinistra del Tevere) che costeggeremo ! Il punto di partenza sarà dall’Alpaca ranch, poi dalla strada asfaltata scenderemo a piedi nella vallata dove devieremo per una sterrata e ci incammineremo lungo un bel sentiero, fino ad arrivare sull’antico ponte medievale (qui osserveremo anche i resti del ponte Romano) che un tempo collegava gli abitati di Mompeo e quello di Castelnuovo di Farfa. Oltrepassato il ponte (dove faremo molta attenzione poichè non ci sono parapetti) gireremo sulla destra per risalire brevemente il fiume Farfa, andando verso la confluenza col torrente Montenero. Qui incontreremo i ruderi del mulino ad acqua noto come “Mola Naro Patrizi”; si tratta di un opificio idraulico tra i vari della zona costruiti tra la […]

Trekking ad anello Immersi nei magnifici paesaggi della Valdelsa

Un’escursione sulla neve adatta sia a bambini che ad adulti, un’esperienza unica per tutta la famiglia

PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione, con percorso ad anello, alle pendici del Monte Tancia dove si partirà dal parcheggio del rinnovato rifugio “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina dove cascatelle e piscine naturali ci coinvolgeranno !! Continueremo verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli e una purissima fonte di acqua sorgiva, infine termineremo la nostra escursione giungendo all’ostello Tancia per il pranzo dove vi preparerò una gustosa e succulenta grigliata cucinata rigorosamente alla brace: bruschette all’olio EVO sabino, bruschette con pomodori, salsicce e arrosticini, radicchio alla griglia, biscotti artigianali del forno di Casperia, vino. DATI TECNICI ESCURSIONE: Difficoltà: media […]

Una meravigliosa camminata tra i vicoli e le contrade di Siena alla scoperta delle fonti medievali della città del Palio

PROGRAMMA: Un sorprendente ed indimenticabile trekking full immersion di 2 giorni sulla Costiera Amalfitana dove ammireremo due sentieri naturalistici tra i più belli al mondo: IL SENTIERO DEGLI DEI E IL SENTIERO DEI LIMONI !! L’escursione inizierà Sabato da BOMERANO (frazione di Agerola, NA), dove ci incontreremo tutti al PARCHEGGIO COMUNALE, sito in un ampio piazzale (incrocio SS366 e Via Casalone) di fronte al distributore dell’acqua, dopodichè cominceremo ad avventurarci sul Sentiero degli Dei (650 m s.l.m.), chiamato cosi perché, secondo la leggenda, le divinità Greche passarono di qui per salvare Ulisse dalle sirene che si trovavano sull’isola De li galli, inerpicandoci lungo la dorsale dei Monti Lattari fino ad arrivare a Nocelle (450 m s.l.m.), frazione alta di Positano ! Da questo sentiero PANORAMICISSIMO godremo di una indimenticabile vista sull’isola di Capri con i suoi Faraglioni, Punta Penna, l’isola Li Galli e tutto il golfo tra la costiera Amalfitana e quella Sorrentina !! Durante questo percorso, che per secoli anticamente era l’unico che collegava le frazioni della costiera, ammireremo La Grotta del Biscotto, che si trova a picco su dirupi e precipizi che arrivano fino a 200 metri di altezza; passeremo poi tra alcuni caratteristici villaggi rupestri, antichi insediamenti […]

Un’escursione sulla neve adatta sia a bambini che ad adulti, un’esperienza unica per tutta la famiglia

Per il nuovo anno abbiamo ideato l’esperienza “Survival BushTrek”. Se ami il trekking e vuoi imparare come cavartela in caso di emergenza

PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione con percorso ad anello, alle pendici del Monte Tancia dove si partirà dal parcheggio del rinnovato rifugio “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina dove cascatelle e piscine naturali ci coinvolgeranno !! Continueremo verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli e una purissima fonte di acqua sorgiva, infine termineremo la nostra escursione giungendo all’ostello Tancia per il pranzo dove vi preparerò una gustosa e succulenta grigliata cucinata rigorosamente alla brace: bruschette all’olio EVO sabino, bruschette con pomodori, salsicce e arrosticini, radicchio alla griglia, biscotti artigianali del forno di Casperia, vino. DATI TECNICI ESCURSIONE: Difficoltà: media […]

PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione panoramicissima con percorso ad anello, sulla cresta del Monte Tancia, la montagna più alta dei Monti Sabini (1292 m s.l.m.) ! Si partirà dal parcheggio del rinnovato rifugio “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Da qui inizieremo il nostro cammino su di una carrareccia già panoramica fino ad arrivare all’inizio del sentiero che ci porterà sino alla cima del Monte Tancia. Dopodiché ci metteremo sulla via di ritorno che sarà tutta in discesa percorrendo un bellissimo sentiero panoramicissimo di cresta, costeggiando i resti della Rocca Tancia, infine termineremo la nostra escursione giungendo al Rifugio Tancia ! Qui per il pranzo vi preparerò una gustosa e succulenta grigliata cucinata rigorosamente alla brace: bruschette all’olio EVO sabino, bruschette con pomodori, salsicce e arrosticini, radicchio alla griglia, biscotti artigianali del forno di Casperia, vino. Dopo pranzo caffè e ammazzaccaffè o altro al Rifugio Tancia. DATI TECNICI ESCURSIONE: Difficoltà: media (E) sentiero escursionistico Dislivello: +/- […]