5 Oggetti

Ordina per

PROGRAMMA: Un’entusiasmante escursione ad anello alle pendici del Monte Tancia dove si partirà dal parcheggio del rinnovato rifugio “Tancia Hostel House” (800 m) comune di Monte S.Giovanni, dove alla fine del medioevo fu per molto tempo la sosta più importante lungo la via del Tancia, principale via di collegamento tra la valle Reatina e la Sabina Tiberina, frequentatissima dai mercanti, dai pastori che praticavano la transumanza, e anche dai briganti. Tramite un breve tratto in discesa di strada asfaltata ci dirigeremo verso il ponticello nella vallata, risalendo poi lungo un bel sentiero che ci porterà alle famose “Pozze del diavolo”, spettacolo della natura scavato dalle acque del torrente Galantina dove cascatelle e piscine naturali ci coinvolgeranno !! Continueremo verso i pratoni di pascolo allo stato brado di Salisano fino ad arrivare al Casale Fatucchio dove ci sarà un’area attrezzata comoda con panche, tavoli, bracieri e una purissima fonte di acqua sorgiva ed in questo punto sosteremo per il pranzo dove vi preparerò una gustosa e succulenta polenta cucinata rigorosamente alla brace con la legna del bosco e condita con pomodoro, salsicce locali, olive taggiasche e pecorino… il tutto sarà accompagnata anche da bruschette con il pane di Mompeo all’olio EVO nuovo […]

Nel cuore delle Piccole Dolomiti, al cospetto della Sisilla, sorge il rifugio Campogrosso. Ci sono molte vie per raggiungerlo: attraverso il bosco di faggi e il ponte tibetano della strada del Re, seguendo l’agevole strada delle sette fontane o attraverso la piccola valle, dominata dal Cornetto e dal Baffelan, dalla quale si possono ammirare scorci straordinari della parte nord del Carega. Attraversare questo luogo con le ciaspole permette di godere di una atmosfera unica, fatta di silenzi e armonia, dove le rocce alte spiccano come custodi dormienti ma vigili sui nostri passi. Qua e là spiccano tra la neve le malghe, attive in estate, chiuse in inverno. La camminata, priva di difficoltà, inizia dal passo del Pian delle Fugazze, segue inizialmente la strada chiusa alle auto per poi salire verso la montagna e gli ampi panorami. Passate le malghe Boffetal e Prà di mezzo si scollina dolcemente per arrivare alla meta, il rifugio Campogrosso. Dopo una meritata sosta faremo rientro lungo l’ampia carrareccia innevata che collega i due passi. Dettagli evento: Ritrovo ore 9:00 Pian delle Fugazze 38060 Vallarsa TN , https://goo.gl/maps/6JgGyqHcTYyVcSaa9 Escursione ad anello da Pian delle Fugazze lungo il sentiero SAT 173 fino al rifugio Campogrosso per il […]

Magnifica escursione negli incantevoli scenari della valle del Treja, che ci permetterà di raggiungere le cascate di Monte Gelato e quelle, meno note, ma davvero spettacolari, della “rifolta”: si tratta di due incantevoli ed accattivanti angoli di paradiso, in cui il fiume dà il meglio di sé. Concluderemo la nostra esperienza, per chi vorrà, con una passeggiata nel vecchio centro storico di Mazzano Romano. DATI TECNICI: dislivello: +/- 300 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6 h (con tutte le soste) – lunghezza: +/- 13 km – profilo itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). EQUIPAGGIAMENTO: scarponcini da trekking (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua, bastoncini telescopici (utili), DPI anti-covid-19 (obbligatori). QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 minori da 6 a 15 anni. PRENOTAZIONI: 339.8800286 (anche WhatsApp). RITROVO: Mazzano Romano (RM), ore 10.00. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito. CANI: in questa iniziativa NON sono ammessi. NOTA BENE: 1) È richiesta la puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti! 2) Si ricorda che i posti sono limitati.

L’itinerario più completo per scoprire tutte le meraviglie della Riserva Naturale del Lago di Vico: lo specchio d’acqua dolce, le aree paludose, il monte Venere, il pozzo del Diavolo e la caratteristica “faggeta depressa”. Un’appagante esperienza di cammino, adatta a chi ha buone gambe. DATI TECNICI: dislivello: +/- 550 m – difficoltà: media (E) – durata: +/- 6,5 h (con soste) – lunghezza: +/- 15 km – profilo itinerario: anello. ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273). EQUIPAGGIAMENTO: scarponcini da trekking (obbligatori), zaino, pranzo al sacco, acqua, bastoncini telescopici (utili), DPI anti-covid-19 (obbligatori). QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 minori da 6 a 15 anni. PRENOTAZIONI: 339.8800286 (anche WhatsApp). RITROVO: Ronciglione (VT), ore 9.30. L’indirizzo preciso verrà fornito in seguito. CANI: ammessi, se al guinzaglio (non più di due in totale e solo se di medio-piccola taglia). La loro presenza va comunicata preventivamente. NOTA BENE: 1) È richiesta la puntualità: NON si attenderanno più di 15 minuti! 2) Si ricorda che i posti sono limitati.

La Valle dei Mocheni (o Valle del Fersina) è una terra di origine tedesca, nella quale antichi coloni, chiamati i Roncadori, si insiedarono lungo le rive del torrente Fersina. L’itinerario proposto ci permetterà di addentrarci in questa valle incuneata nell’estremità più a nord della Valsugana, con panorami mozzafiato sulla catena dei Lagorai. Ciaspolata lunga, che regala emozioni uniche, ma richiede un certo impegno fisico, da affrontare con la dovuta calma. Dettagli evento: Ritrovo ore 9:00 Località Frotten, 106, 38050 Palu’ del Fersina TN, https://goo.gl/maps/DY79HwNPAzdyLqTC9 Escursione ad anello da Frotten lungo il sentiero SAT 370 fino al passo Palù; da qui discesa fino al rifugio Sette Selle per il pranzo; rientro per i sentieri SAT 324 – 343B – 325 Pranzo su prenotazione presso rifugio Sette Selle NOTA: parcheggio a pagamento euro 5,00 al giorno solo con monete Percorso: Lunghezza: 8 Km Dislivello: 700 m Durata: 6 ore Difficoltà: Difficile Quota minima: 1500 m Quota massima: 2170 m Prezzo: adulti 15 euro, minori 5,00 euro Come prenotare: Contatta la guida di riferimento Andrea a andrea.desanti@escursionitrekking.it o 334-1311250 Come pagare: al momento del ritrovo con app Satispay entro il giorno prima Equipaggiamento consigliato per l’escursione: scarpe da trekking possibilmente alte ghette abbigliamento comodo a […]