7 Oggetti

Ordina per

Calcando la Francigena : da Pont Saint Martin a Viverone Un weekend escursionistico per percorrere due tappe dello Storico Cammino nel luogo di passaggio tra due entità ben distinte: le Alpi e le dolci colline moreniche del Canavese, che preludono all’attraversamento della Pianura Padana. Due splendide giornate che ci porteranno dal confine con la Valle d’Aosta attraverso splendidi e appartati luoghi di natura, vigneti e colline moreniche, fino ai confini con la Lombardia. Un tratto della Via Francigena adatto a tutti e ricco di evidenze storico artistiche oltreché naturali. Si pernotterà nella città di Ivrea, ora Patrimonio Unesco per il suo passato industriale Olivettiano ma anche bella per altri interessanti aspetti. Info, prenotazioni e programma scrivendo entro il 20 ottobre a ecoesplora019@gmail.com

Un weekend escursionistico per percorrere due tappe dello Storico Cammino tra Valle d’Aosta e Piemonte. Due splendide giornate che ci porteranno dal confine con la Valle d’Aosta attraverso i dolci paesaggi del Canavese, su e giù per vigneti e colline moreniche, fino ai confini con la Lombardia. Un tratto della Via Francigena adatto a tutti e ricco di evidenze storico artistiche oltreché naturali. Si pernotterà nella città di Ivrea, ora Patrimonio Unesco per il suo passato industriale Olivettiano ma anche bella per altri interessanti aspetti. Difficoltà E medio: i dislivelli non sono eccessivi (circa 250/450m al giorno) ma come ovvio trattandosi di Via Francigena sono un poco lunghi gli sviluppi (25km il primo giorno e 20 il secondo, tracciati con diversi saliscendi) anche se si svolgono su buoni sentieri e per fortuna con tratti di asfalto mai eccessivi. Tipo di viaggio: pernottamento in ostello o hotel. Costi: Euro 62,4 a persona quota Guida Info e programma scrivendo entro il 22 ottobre a ecoesplora019@gmail.com

Come il gigantesco dorso di un drago addormentato, il monte Soratte si erge imponente e solitario nella media valle del Tevere, sconquassando la linearità della pianura e dei campi coltivati: sembra un’isola incantata, che osserva silenziosamente tutto ciò che vi è intorno. Dalla cima, che raggiungeremo camminando sulle sue creste calcaree, in questo periodo punteggiate dalle suadenti sfumature autunnali degli alberi, lo sguardo potrà cavalcare panorami strabilianti: dal mar Tirreno al lago di Bracciano, dal monte Amiata al Gran Sasso, dal Terminillo alla Città Eterna. L’esperienza sarà impreziosita dalla visita guidata al magnifico eremo di San Silvestro, che verrà aperto per l’occasione.     DATI TECNICI: dislivello: +/- 350 m – difficoltà: media (E) – durata: 6 h (con tutte le soste) – lunghezza: +/- 8 km – profilo itinerario: anello.     ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).     QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 minori (dai 6 ai 15 anni).     COSA PORTARE: scarponcini da trekking (obbligatori), DPI-anti-Covid-19 (obbligatori), zaino, acqua (almeno 1,5 litri a testa), pranzo al sacco, bastoncini telescopici (facoltativi), indumenti caldi.     PRENOTAZIONI: 339.8800286 (anche whatsapp).     RITROVO: Sant’Oreste (RM), […]

un piacevole weekend di escursioni nel cuore verde e selvatico della Liguria di Ponente. Appena all’interno di questa linea di costa molto famosa per il turismo balnerare si distende un labirinto di valli, vallette ed altopiani calcarei, coperti di lussureggiante macchia mediterranea. Un luogo dove già i nostri lontani antenati trovarono rifugio per vivere: lo testimoniano le grotte ricche di reperti antichi, le incisioni rupestri tra le più belle e complesse del Nord Italia, i villaggi con case antichissime e dall arcaica architettura. Il tutto in una Natura rigogliosa, intricata e solitaria, davvero bella da esplorare e conoscere. Un weekend adatto a persone mediamente allenate: ci sono sui sentieri alcuni tratti un poco ripidi e rocciosi, sia in salita che in discesa, normali su terreni calcarei, ma non sono mai molto lunghi e nemmeno troppo impegnativi. Difficoltà e tipologia escursioni: E – medio i dislivelli e gli sviluppi dei sentieri sono contenuti (max650m di dislivello al giorno, spesso suddivisi in diversi saliscendi, km 10/16) e si svolgono su buoni sentieri, in linea di massima. Soggiorno: in hotel a Finale Ligure in stanze doppie e triple. La cena verrà effettuata in qualche ristorante della zona. Costi: Euro 62,4 a persona quota […]

Cinque giorni di escursioni nella Natura della Maremma Grossetana. Tutta la bellezza e varietà di uno dei tratti più belli della costa Tirrenica esplorando, con itinerari adatti a tutti, il Parco Naturale della Maremma, le affascinanti Città del Tufo dell’Interno e l’Isola del Giglio. Un pezzetto d’Italia in cui vivono ancora una vera anima rurale, e una naturalità splendida ricca di leggende e storie da raccontare. Un modo piacevolissimo di passare qualche giorno di vacanza fuori stagione coniugando Natura, Cultura e..ottimo cibo! Difficoltà e tipologia escursioni: E – medio facile i dislivelli e gli sviluppi dei sentieri sono contenuti (max450m di dislivello a giorno, km 8/14) e si svolgono su buoni sentieri. Pochi i tratti ripidi e le escursioni sono quasi tutte vicine al mare, tranne una nell’interno. Costi: Euro 187,2 a persona quota Guida- altri costi circa 280 euro per le spese di soggiorno (pernotto, cena e colazione in parte autogestita, pranzo al sacco) Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 10 ottobre

cinque giorni di trekking nella Natura della Maremma Grossetana. Tutta la bellezza e varietà di uno dei tratti più belli della costa Tirrenica esplorando, con facili escursioni adatte a tutti, il Parco Naturale della Maremma, le affascinanti Città del Tufo dell’Interno e l’Isola del Giglio. Un pezzetto d’Italia in cui vivono ancora una vera anima rurale, e una naturalità splendida ricca di leggende e storie da raccontare. Un modo piacevolissimo di passare qualche giorno di vacanza fuori stagione coniugando Natura, Cultura e..ottimo cibo! Difficoltà e tipologia escursioni: E – medio facile i dislivelli e gli sviluppi dei sentieri sono contenuti (max450m di dislivello a giorno, km 8/14) e si svolgono su buoni sentieri. Pochi i tratti ripidi e le escursioni sono quasi tutte vicine al mare, tranne una nell’interno. Costi: Euro 187,2 a persona quota Guida- altri costi circa 280 euro per le spese di soggiorno (pernotto, cena e colazione in parte autogestita, pranzo al sacco) Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 15 ottobre

Ci sono luoghi nel Mondo dove ancora si possono ammirare i paesaggi e vivere le sensazioni di un pianeta primordiale e dai paesaggi di geologica Bellezza: così sono le Isole di Lanzarote e Fuerteventura che esploreremo in questo viaggio trekking di inizio anno. Sono posti nel mondo dove la bellezza si fa strana, remota, scabra , quasi ultraterrena. Dove tutto è ridotto a colori e forme essenziali: i neri, gialli, rossi delle rocce, il blu intenso del cielo e dell’Oceano, il bianco e giallo della sabbia, e poche forme di vita, vegetali e animali, molto specializzate. Nonostante la fama turistica i veri padroni di queste terre sono ancora oggi il ribollente potere sotterraneo che le crea e le distrugge, la forza dell’Oceano e del vento. Tipo di viaggio: stanziale escursioni in giornata con lo zaino leggero. Le escursioni sono perlopiù di impegno medio/facile (dislivello max 500m) su strade sterrate e buoni sentieri. L’attività è adatta a molti per il moderato impegno delle escursioni e l’alternarsi piacevole di escursioni e visite culturali. Clima: tiepido, ventoso subtropicale. La vicinanza dell’Africa si fa sentire parecchio su queste due Isole! Costi: costo Guida Euro 364. Per le altre spese (soggiorno, voli, noleggio furgone ecc) […]