72 Oggetti

Ordina per

Splendori del Levante: le Cinque Terre Un weekend nello splendido ambiente del Levante ligure..quello pittoresco, romantico ed intatto! Le Cinque Terre, patrimonio dell’Unesco, sono uno ammaliante mix di Natura e Cultura che incanta il visitatore. I loro sentieri a picco sul mare, che collegano un villaggio all’altro, ci mostrano l’immane sforzo per adattare la Natura alle esigenze della sopravvivenza umana che ha sortito effetti di grande bellezza. Una proposta adatta anche a persone non troppo allenate. Una deliziosa pausa sul mare per esplorare quest’angolo d’Italia famoso in tutto il mondo. Difficoltà E medio-facile: escursioni in giornata con lo zaino leggero. Soggiorno in ostello. Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 30 settembre

Un weekend nello splendido ambiente del Levante ligure..quello pittoresco, romantico ed intatto! Le Cinque Terre, patrimonio dell’Unesco, sono uno ammaliante mix di Natura e Cultura che incanta il visitatore. I loro sentieri a picco sul mare, che collegano un villaggio all’altro, ci mostrano l’immane sforzo per adattare la Natura alle esigenze della sopravvivenza umana che ha sortito effetti di grande bellezza. Una proposta adatta anche a persone non troppo allenate. Una deliziosa pausa sul mare per esplorare quest’angolo d’Italia famoso in tutto il mondo. Difficoltà E medio-facile: i dislivelli vanno dai 250 ai 450m ma con tratti un ripidi a gradini sia in salita che in discesa. Tipo di viaggio : stanziale con escursioni in giornata con lo zaino leggero. Soggiorno in ostello oppure B&b, ostello o hotel. Costo Guida euro 62,4 a persona, da versarsi al momento dell’adesione- altre spese (pernottamento, cena, spostamenti in treno sul posto e biglietti sentiero) circa 75/95 euro in base alla tipologia di alloggio scelta. Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 30 settembre

Week-end alla scoperta dei sapori e delle bellezze del Friuli con degustazione del prosciutto a San Daniele, visita del borgo medioevale di Venzone ed escursione alle cascate del torrente Arzino. Alla scoperta della Val d’Arzino La Val d’Arzino si trova a cavallo tra le provincie di Pordenone e Udine, nel settore nord-orientale delle prealpi Carniche ed occupa un’ampia parte del bacino del torrente Arzino, corso d’acqua che nasce dai piani di Chiampon, a circa 790 m sul livello del mare e confluisce nel fiume Tagliamento, poco a monte di Pinzano. Programma: 1° giorno partenza ore 13:30 da Padova con mezzi propri sosta a San Daniele per degustazione presso prosciuttificio Bagatto Rino visita guidata di Venzone, borgo dei borghi 2017 cena e pernottamento in albergo 2° giorno colazione in albergo e partenza per il trekking sul torrente Arzino durata: 4 ore (soste escluse) dislivello: 250 m+ lunghezza: 9 Km pranzo al sacco lungo il percorso Il prezzo comprende: Accompagnamento ad opera di una Guida Escursionistica Ambientale AI SENSI DELLA LEGGE n° 4/2013 e regolarmente iscritta ad AIGAE ( Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche ) + copertura assicurativa di legge della responsabilità civile professionale della guida pernottamento in mezza pensione degustazione prosciutto […]

Sulle tracce di Dino Campana, immersi nei colori dell’autunno , ripercorreremo alcuni dei sentieri del suo “pellegrinaggio” come lo chiamò lui, da Marradi (il suo odiato-amato paese) a La Verna. Intorno al Falterona di cui descrive “Le roccie(sic) ripide” nei Canti orfici ci muoveremo per ricordare la sua via e la sua straordinaria avventura umana, sul confine tra Romagna e Toscana sul confine tra normalità e follia. La voce di Giancarlo Dini ci accompagnerà in questo viaggio. Partiremo dal Passo Piancancelli per salire sul crinale che dal Monte Falco arriva al Falterona, per scendere attraversando la Gorga Nera fino al Rif. Borbotto e chiudere successivamente l’anello. N.B. Per arrivare in auto al punto d’incontro dovrete passare per Santa Sofia, Corniolo, Campigna, in quanto la strada forestale da Borbotto e quindi per chi si trova a San Godenzo è chiusa al traffico. Ritrovo: 17 ottobre 2021, ore 9:45, partenza 10:00, Passo Piancancelli (AR) (vi invierò il punto di googlemaps su whatsapp). lunghezza dell’escursione 9 km. dislivello in salita mt. 500 durata 4:00 ore escluso soste Difficoltà E** Costo escursione per il servizio di guida: 15 € adulti, 10 € minorenni dagli 8 anni. Legenda difficoltà percorsi E* : Facile (alla portata […]

Trevignano Romano è un borgo delizioso, adagiato sulle sponde di un magnifico lago: scopriremo, in questa straordinaria esperienza, i suoi molteplici segreti, camminando prima tra i fitti boschi che circondano il paese, poi perdendoci nei vicoli pullulanti di vita. Ma a farci sussultare davvero il cuore, saranno i panorami inediti e strepitosi di cui godremo: tra tutti, quello che dall’antica rocca Orsini, situata su una ripida altura di tufo vulcanico, abbraccia la chiesa di Santa Maria Assunta ed un’enorme distesa di acqua blu cobalto. Incanto e meraviglia allo stato puro!     DATI TECNICI: dislivello: +/- 400 m – difficoltà: media (E) – durata: circa 7 h (con tutte le soste) – lunghezza: +/- 13,5 km – profilo itinerario: anello.     ACCOMPAGNATORE: William Sersanti – Guida Ambientale Escursionistica, iscritta al registro nazionale A.I.G.A.E. (tesserino n° LA273).     QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 adulti – € 5,00 minori (dai 6 ai 15 anni).     COSA PORTARE: calzature da trekking (obbligatorie), DPI-anti-Covid-19 (obbligatori), zaino, acqua (almeno 1,5 litri a testa), pranzo al sacco, repellente per insetti, bastoncini telescopici (facoltativi), cappellino da sole.     PRENOTAZIONI: 339.8800286 (anche whatsapp).     RITROVO: Trevignano Romano (RM), ore 10.00. L’indirizzo preciso verrà comunicato […]

PROGRAMMA: Sarà una piacevole e sorprendente escursione alla scoperta del Monumento Naturale del Lazio “Gole del Farfa” (area naturale protetta) situato tra il territorio di Castelnuovo di Farfa e quello di Mompeo, CON VISITA E PRANZO ALL’ALPACA RANCH; è un percorso di trekking adatto a tutti, sia per grandi che piccoli (>6 anni), di media difficoltà, con poco dislivello, che si snoda partendo nella sottostante cittadina di Castelnuovo di Farfa (358 m s.l.m.), per poi discendere sino ed arrivare al fiume omonimo (affluente di sinistra del Tevere) che costeggeremo ! Il punto di partenza sarà dall’Alpaca ranch; dalla strada asfaltata scenderemo a piedi nella vallata dove devieremo per una sterrata e ci incammineremo lungo un bel sentiero, fino ad arrivare sull’antico ponte medievale (qui osserveremo anche i resti del ponte Romano) che un tempo collegava gli abitati di Mompeo e quello di Castelnuovo di Farfa. Oltrepassato il ponte (dove faremo molta attenzione poichè non ci sono parapetti) gireremo sulla destra per risalire brevemente il fiume Farfa, andando verso la confluenza col torrente Montenero. Qui incontreremo i ruderi del mulino ad acqua noto come “Mola Naro Patrizi”, dove sono presenti e leggibili due pannelli didattici. Si tratta di un opificio idraulico […]

Weekend ricco di esperienze nella Toscana più autentica. Raccoglieremo i famosi ‘Marroni del Mugello Igp’ e faremo escursioni tra boschi, dolci colline di ulivi e le montagne della Linea Gotica, teatro delle battaglie della II guerra mondiale. PROGRAMMA Venerdì  22 :  Arrivo a Vicchio (Fi). escursione ad anello sul  “Sentiero dei Pittori” che tra dolci colline arriva fino alla Casa natale di Giotto,  circondata da uno splendido giardino e con spettacolare panorama sulla piana del Mugello e sull’’Appennino tosco-emiliano. Lunghezza: 9 km circa – Difficoltà: T/E – Dislivello: 200 mt ca Sabato 23:  Escursione nei boschi fino alla “marroneta” , dove ci divertiremo a raccogliere le castagne. Picnic in castagneto con grigliata, prodotti tipici, caldarroste e buon vino. Lunghezza: 10 km circa – Difficoltà: T/E – Dislivello: 300 mt ca Domenica 24: Escursione di trekking nei pressi di Scarperia – uno tra “I borghi più belli d’Italia”. Percorreremo il campo di battaglia del Passo del Giogo (m. 882) visitando i bunker restaurati e altre postazioni teatro delle battaglie del Settembre 1944 lungo la Linea Gotica, la linea fortificata tedesca. Splendidi i punti panoramici. Lunghezza: 6 km circa – Difficoltà: T/E – Dislivello: 200 mt ca Visita al Museo ‘GOTICA Toscana’ ricchissimo di […]

Venerdì 22 Ottobre 2021 dalle 17.00 alle 20.30   Escursione guidata – Foliage, Tramonto e Luna piena da Cima Ekar.  Escursione di pura immersione nell’Energia dell’Autunno, dalle luci del Tramonto alla Luna piena, toccando con un dito un universo di Natura, Cultura e Storia di un territorio che si affaccia alla pianura e con alle spalle le Alpi.  Tra selvaggi e vivi boschi di faggio, pascoli di malghe nascoste al turismo di massa.  Lungo un percorso dal carattere naturalistico, artistico ed estremamente emozionale. Vi accompagnerò in un mondo nascosto e curioso, spesso poco conosciuto.    Per finire fantastica “a Cena d’Autunno”, cena a tema presso il Ristorante Campomezzavia, assaporando funghi ed erbette spontanee di stagione che ci regala il nostro Altopiano.   Guida: Michele Boscolo – AMM Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto, Guida Ambientale-escursionistica, Guida Museo Naturalistico “Patrizio Rigoni” Asiago, Fotografo Naturalista   Meta: Foliage di Cima Ekar e dintorni, a due passi da Asiago, in un ambiente dolce e armonioso, lungo un percorso dal carattere naturalistico, artistico ed estremamente emozionale.   Escursione: facile – inferiore ai 7 km – percorso ad anello – dislivello positivo inferiore ai 150 m    Consigliata la cena presso il […]

Sabato 23 Ottobre 2021 dalle 9.00 alle 12.30 Escursione Guidata negli angoli Segreti dell’Altopiano di Asiago Un angolo Misterioso e Dimenticato dell’Altopiano di Asiago e dei 7 Comuni. Un magico mondo di roccia, avvolto da selve silenziose ammantate dai colori caldi dell’Autunno ma vive che celano segreti geologici unici e finestre panoramiche inaspettate. Gioco tra agenti atmosferici e rocce calcaree, il Carsismo che hanno dato vita ad un angolo di Natura particolarmente Misteriosa e ricca di Storia. Vi Accompagnerò, in questi luoghi ricchi di misteri che sveleremo passo dopo passo e sempre “a Modo Mio”. Guida: Michele Boscolo – AMM Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto, Guida Museo Naturalistico “Patrizio Rigoni” Asiago, Fotografo Naturalista Meta: Labirinto de “La Brustolà”. Divertente e vario percorso che da selve misteriose entra in labirinti rocciosi unici a finestre panoramiche mozzafiato. Escursione interessante sia dal punto di vista naturalistico, geologico e storico. Escursione: difficoltà medio/facile – inferiore ai 10 km – dislivello positivo 300 m circa ……………………………………………………… Costo escursione guidata: 20€ – ragazzi sotto i 15 anni: 5€ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE ENTRO LE 18.00 DEL GIORNO PRIMA Contatti: 3333909203 WhatsApp – SMS – telefonate – pontinmichele@gmail.com ……………………………………………….. Ora & Luogo di ritrovo: […]

PROGRAMMA: Piacevole e sorprendente escursione alla scoperta dell’impressionante fenomeno naturale della dolina carsica del Revotano, dove scenderemo nella sua voragine verde-smeraldo ! Il Revotano (il rivoltato, il ribaltato) è un inghiottitoio, originatasi dal crollo della volta e delle pareti, che presenta delle spaventose proporzioni, 250 m di diametro e circa 150 m di profondità, ed è una delle formazioni carsiche più grandi e più importanti dell’Appennino centrale ! Caratterizzato da una folta vegetazione che ricopre la base del suo abisso e da enormi massi ciclopici e rocce crollate. Questo luogo mantiene intatto il fascino che da sempre possiede, ed è legato ad un’antica leggenda popolare: si narra che dove si trova il Revotano sorgesse, in un’epoca imprecisata, il nucleo originario della medievale Roccantica; a causa della loro blasfemia e assoluta mancanza di religiosità dei suoi abitanti, il villaggio sarebbe stato fatto sprofondare, dando vita all’immensa voragine. Si salvò solamente una fanciulla, unica con bontà d’animo, che da una voce divina fu avvisata dell’imminente punizione per tutti quei blasfemi, e fu proprio lei a fondare il nuovo abitato di Roccantica, nelle vicinanze di quello fatto sprofondare ! L’escursione partirà dal caratteristico borgo medievale di Roccantica (457 m) e ci inoltreremo da […]

Sulle orme di San Francesco e di innumerevoli viaggiatori che da millenni valicano l’Appennino attraverso la “selva “ per eccellenza: quella dell’Appennino Tosco Emiliano-Romagnolo! Un’immersione nel verde delle immense foreste del Parco Delle Foreste Casentinesi che recano memoria dei tempi un cui “uno scoiattolo poteva saltando da un ramo all’altro giungere da Roma in Gallia” come disse uno storico Romano. Foreste in cui si rifugiò San Francesco per scrivere il Cantico delle Creature e casa di diversi ordini monastici che hanno scelto di ritirarsi in mezzo a questi monti. Foreste in cui non a caso negli anni ’70 del secolo passato vivevano gli ultimi lupi. In autunno le faggete assumono tonalità splendide prima della caduta delle foglie ed è un buon momento per immergersi nella loro luce simile a quella di un tempio. Difficoltà E medio-facile: i dislivelli vanno dai 350 ai 550m la maggior parte su buoni sentieri e mulattiere. Costo Guida euro 104 a persona Soggiorno stanziale con pernottamento in b&b o hotel ed escursioni in giornata. Prezzo per la mezza pensione in hotel in stanza doppia circa 60 euro a persona a notte. Info, programma dettagliato e prenotazioni scrivendo a ecoesplora019@gmail.com entro il 30 settembre

La Strada delle 52 gallerie (o Strada della Prima Armata) é una mulattiera militare costruita durante la Grande Guerra sul massiccio del Pasubio. Il suo tracciato inizia a Bocchetta Campiglia (1.216 m) e termina alle Porte del Pasubio (1.928 m). Dettagli evento: – Ritrovo ore 9:00 presso parcheggio auto di Bocchetta Campiglia – Costo parcheggio: euro 6,00 solo monete – Pranzo: al sacco o presso rifugio Achille Papa – Lunghezza: 13 Km – Durata: 6 ore (escluse soste) – Difficoltà: Medio – Dislivello: 820 m Prezzo: adulti 15 euro, minori 5 euro Come prenotare: Contatta la guida di riferimento Andrea a andrea.desanti@escursionitrekking.it o 334-1311250 Come pagare: – al momento del ritrovo – con app Satispay entro il giorno prima dell’escursione Informazioni aggiuntive: Dettagli ritrovo: parcheggio di Bocchetta Campiglia, https://goo.gl/maps/muYnR53dRjwaDhQw8 Percorso: andata su mulattiera delle 52 gallerie abbastanza larga, ma esposta senza protezioni, ritorno su carrozzabile “Strada degli Scarubbi” con alcuni tratti su sentiero Equipaggiamento consigliato per l’escursione: – scarpe da trekking – torcia elettrica – abbigliamento comodo a strati – zaino, felpa, giacca antipioggia/antivento – acqua e snack secondo proprie necessità – occhiali da sole, crema solare